Seguici su Seguici su Facebook Seguici su Youtube

FMAAll’inizio degli anni ’60 fu grazie all’opera di Don Mario Prandi, fondatore delle Case della Carità, che la diocesi cominciò ad intervenire nel Comune di Ampasimanjeva. L’isolamento in cui viveva la popolazione portò il sacerdote a sostenere direttamente una struttura ospedaliera della diocesi di Fianarantsoa (Fondation Médicale d’Ampasimanjeva – FMA) in grado di assistere la popolazione di etnia Antaimoro residente nella zona.
Ad oggi, la Fondation Médicale d’Ampasimanjeva è l’unica struttura sanitaria funzionante del comune che ha funzione sia di Centro Sanitario di Base, per una popolazione di circa 11.000 abitanti, che di Centro Ospedaliero chirurgico per il distretto, che conta una popolazione di circa 110.000 abitanti.
L’ospedale è costituito dai reparti di pediatria, maternità-ostetricia e medicina generale, per un totale di 98 posti letto. L’attività di questo centro è ampia, poiché, oltre alla cura dei malati attraverso il ricovero e l’attività ambulatoriale, partecipa a tutte le azioni di prevenzione, di promozione e di presa in carico della maggior parte dei bisogni sanitari della popolazione, della formazione degli animatori locali di salute (preziosi tramiti fra l’ospedale e i villaggi limitrofi) e della sensibilizzazione su temi quali una maggior igiene e una più sana e completa alimentazione, sia all’interno dell’ospedale ma soprattutto nei villaggi.
Il personale dell’ospedale è composto da 5 amministrativi, 4 medici, 16 infermieri, 3 farmacisti, 2 laboratoristi, 3 autisti, 3 agenti di pulizia, un falegname, 4 operai.

FMAAll’inizio degli anni ’60 fu grazie all’opera di Don Mario Prandi, fondatore delle Case della Carità, che la diocesi cominciò ad intervenire nel Comune di Ampasimanjeva. L’isolamento in cui viveva la popolazione portò il sacerdote a sostenere direttamente una struttura ospedaliera della diocesi di Fianarantsoa (Fondation Médicale d’Ampasimanjeva – FMA) in grado di assistere la popolazione di etnia Antaimoro residente nella zona.
Ad oggi, la Fondation Médicale d’Ampasimanjeva è l’unica struttura sanitaria funzionante del comune che ha funzione sia di Centro Sanitario di Base, per una popolazione di circa 11.000 abitanti, che di Centro Ospedaliero chirurgico per il distretto, che conta una popolazione di circa 110.000 abitanti.
L’ospedale è costituito dai reparti di pediatria, maternità-ostetricia e medicina generale, per un totale di 98 posti letto. L’attività di questo centro è ampia, poiché, oltre alla cura dei malati attraverso il ricovero e l’attività ambulatoriale, partecipa a tutte le azioni di prevenzione, di promozione e di presa in carico della maggior parte dei bisogni sanitari della popolazione, della formazione degli animatori locali di salute (preziosi tramiti fra l’ospedale e i villaggi limitrofi) e della sensibilizzazione su temi quali una maggior igiene e una più sana e completa alimentazione, sia all’interno dell’ospedale ma soprattutto nei villaggi.
Il personale dell’ospedale è composto da 5 amministrativi, 4 medici, 16 infermieri, 3 farmacisti, 2 laboratoristi, 3 autisti, 3 agenti di pulizia, un falegname, 4 operai.

FMAL’intervento di RTM è finalizzato a migliorare la qualità dei servizi offerti dall’Ospedale, fornire formazione tecnica al personale, sostenere le iniziative di prevenzione e promozione della salute svolte dal personale a beneficio degli abitanti dei villaggi circostanti, distribuire l’aiuto alimentare in particolare ai bambini malnutriti, ai malati di lebbra e tubercolosi in collaborazione con il PAM, promuovere la salute in soprattutto  delle donne  e dei bambini attraverso campagne e attività di prevenzione; tra queste verrà offerta alla donne la possibilità di accedere all’esame di pap-test per prevenire il tumore del collo dell’utero, e la presa in carico in caso di accertamento della patologia.

 

 

RTM Volontari nel mondo -  onlus - Codice Fiscale 80013110350