Seguici su Seguici su Facebook Seguici su Youtube

In Madagascar, in zone prevalentemente rurali come quelle di intervento, il disturbo mentale è spesso visto come una punizione per errori compiuti dalla persona o dai suoi familiari ed il malato è in una situazione di isolamento ed emarginazione, che la famiglia vive come vergogna.

La maggior parte dei disturbi organici determina una forte sofferenza psichica, gravi violazioni dei diritti umani, discriminazione quotidiana nel campo educativo, sociale e lavorativo.

Le persone con disturbi mentali non sono prese in carico adeguatamente dal personale delle strutture sanitarie pubbliche periferiche per carenza di formazione psichiatrica, di personale medico e paramedico e discontinuità degli stock di farmaci.

Dal punto di vista educativo,la maggior parte dei bambini con disturbi mentali o con problemi di epilessia non sono accolti in classe.

I bambini continuano ad essere i soggetti più deboli della società, soprattutto quelli con disturbi mentali.

Guarda il video

In Madagascar, in zone prevalentemente rurali come quelle di intervento, il disturbo mentale è spesso visto come una punizione per errori compiuti dalla persona o dai suoi familiari ed il malato è in una situazione di isolamento ed emarginazione, che la famiglia vive come vergogna.

La maggior parte dei disturbi organici determina una forte sofferenza psichica, gravi violazioni dei diritti umani, discriminazione quotidiana nel campo educativo, sociale e lavorativo.

Le persone con disturbi mentali non sono prese in carico adeguatamente dal personale delle strutture sanitarie pubbliche periferiche per carenza di formazione psichiatrica, di personale medico e paramedico e discontinuità degli stock di farmaci.

Dal punto di vista educativo,la maggior parte dei bambini con disturbi mentali o con problemi di epilessia non sono accolti in classe.

I bambini continuano ad essere i soggetti più deboli della società, soprattutto quelli con disturbi mentali.

Guarda il video

L’Obiettivo è migliorare la qualità della vita e grado d'inclusione sociale ed educativo dei bambini con disturbi mentali e neurologici.

Nello specifico, si vuolecostituire una retedi prevenzione, cura e riabilitazione psichiatrica di volontari malgasci che nelle proprie comunità si attivano per identificare ed assistere le persone malate. Tutto questo viene fatto collaborando e sostenendo il sistema sanitario locale, che ha pochi mezzi e competenze per fare fronte ad un bisogno, di fatto, ignorato.

I risultati attesi:

- Rafforzamento delle competenze in sanità mentale e in neuropsichiatria infantile del servizio sanitario pubblico periferico, in prospettiva della realizzazione di un sistema di sanità mentale comunitaria, adottando strumenti di diagnosi precoce e procedure operative semplificate.

- Sensibilizzazione delle istituzioni pubbliche locali, delle associazioni sociali di riferimento e delle comunità sul tema dei disturbi e dell’handicap mentale.

- Diagnostica precoce nelle scuole e negli altri centri di formazione e d’aggregazione giovanile delle patologie o handicap mentali.

- Appoggio alla scolarizzazione di 600 bambini e adolescenti con disturbi mentali e neurologici ed attuazione di un percorso di inclusione sociale per 500 adolescenti e giovani adulti con disturbi mentali e neurologici.

 

I bambini continuano ad essere i soggetti più deboli della società malgascia, soprattutto quelli con disturbi mentali.

Aiuta 300 bambini malgasci con disturbi mentali ad essere accolti nel mondo della scuola. Il primo passo è aprire la loro porta di casa, il secondo è quello di attrezzare la scuola e formare gli insegnanti.

Insieme possiamo aprire 300 porte!

Con 50 € a bambino riusciamo nell’intento. Ogni aiuto è prezioso.

Come sostenerci?

> Dona online su www.reggioterzomondo.org  cliccando su DONA ORA

> Fai una donazione sul c/c   IBAN:  IT18   M 08623 12805 000220111369

>… passaparola!

 

  • Ong Akanin’ny Marary
  • Ministero della Salute del Madagascar
RTM Volontari nel mondo -  onlus - Codice Fiscale 80013110350